Per la pubblicità in questo spazio contattaci allo 0721 452269 o scrivi a
News

Convenzioni

Associati e Viziati con le convenzioni ConfcommercioLeggi

SERVIZIO DI VIGILANZA PRIVATA “CITTA' SICURE"

Convenzione Confcommercio Pesaro e Urbino con Securpol GroupLeggi

ACCORDO CONFCOMMERCIO-PAGINE SI

Leggi

Prestiti e Fidi Pos, la Confcommercio sceglie la Bcc di Gradara per aiutare i suoi associat

Leggi

Varotti: «Contro i furti un patto sicurezza per i commercianti»

C’è bisogno di sicurezza, quella che tiene lontano i furti, ma anche una sicurezza sulla proposta turistica che questo territorio deve fare., A parlarne è Amerigo Varotti, direttore Confcommercio. Negli ultimi tempi ci sono stati due furti in negozi di telefonini e di moto. I commercianti vengono presi di mira in un momento in cui le vendite sono in linea con un mercato difficile. La Confcommercio non vuole più stare a guardare. Il direttore Varotti spiega il nuovo patto per la sicurezza. «Dopo i furti subiti dai negozianti in questi giorni, dobbiamo prendere atto che i tempi dell’isola felice sono finiti. Per questo come Confcommercio abbiamo stipulato una convenzione con la Securpol, un’agenzia di vigilanza privata. Va verso quell’idea di città sicure volute dai Prefetti . Grazie a questo accordo con una spesa modica di € 25,00 più Iva al mese consente di avere un servizio assicurato, una macchina sul territorio come deterrente per furti e rapine. Non solo, anche la possibilità di installare sistemi di videosorveglianza collegati alla questura. Il prodotto sarà gratuito, il negoziante dovrà coprire solo i costi di installazione. Un progetto importante una contro-offensiva alla criminalità».
C’è anche un retroscena perché la Confcommercio è stata persino diffidata da un’altra società dal mettere in atto questo accordo. Il prezzo è allettante e molti esercenti sono alla finestra. Come ristoratori e direttori d’albergo restano con le antenne dritte nel momento più delicato dell’anno. Il turismo non decolla come afferma Varotti. «E’ in difficoltà . Al di là di ginnastica in Festa, della Mostra del Cinema e di latri eventi, abbiamo avuto un calo di presenze a Pesaro e Gabicce. Le strutture ricettive stanno lavorando con metà del personale. E a luglio ci sono molte camere vuote e poche richieste di informazioni . Bisogna investire su fiere e mercati a tema, campagne di informazione come quella sul sole assicurato non bastano. Il turismo motivazionale funziona, ma quello di destinazione è ancora scarso. Bisogna allora spendere soldi e investire su fiere non sulle feste che hanno solo un tornaconto elettorale».
Passata la Notte Rosa, Varotti svela un retroscena. «Al sindaco Matteo Ricci è stato proposto il progetto di Notte Adriatica, una manifestazione per unire le coste marchigiane dell’Adriatico. E’ partita l’anno scorso a Porto Recanati con migliaia di presenze e vuole espandersi.- Era un’opportunità per caratterizzare il nostro turismo. Le amministrazioni di Pesaro, Fano, Mondolfo invece hanno scelto di abbinarsi alla Romagna. Ma sappiamo che il beneficio della comunicazione è a favore della riviera e non delle Marche. Anche le teste pensanti della Romagna dicono che abbiamo fatto un errore. Tanto che nella comunicazione sono dedicate appena due pagine alle Marche e 20 all’Emilia Romagna. La notte Rosa ha portato comunque tanta gente, ma non turisti alle strutture ricettive. E’ la festa di una notte, non una operazione strutturale».

Da non perdere

Casa di Cura Privata Prof. Montanari

Casa di Cura Privata Prof. Montanari - La Casa di Cura Privata Prof. E. Montanari si trova a Morciano di Romagna ed è una struttura sanitaria privata che si occupa di medicina e chirurgia generale
La Casa di Cura Privata Prof. E. Montanari si trova a Morciano di Romagna ed è una struttura sanitaria privata che si occupa di medicina e chirurgia generale
Tel.: 0541.988129
www

Partner&Associati

#Conforzaecoraggio

Visitando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookies