Per la pubblicità in questo spazio contattaci allo 0721 452269 o scrivi a
News

Promuovi la tua Attività

Scopri come aumentare la tua clientela con i nostri serviziLeggi

Bronzi dorati e Fiera Nazionale del Tartufo, Pergola protagonista alla Bit di Milano

Leggi

Winx Summer Tour Gabicce sabato 8 luglio

In occasione di Turismo in Festa Leggi

SERVIZIO DI VIGILANZA PRIVATA “CITTA' SICURE"

Convenzione Confcommercio Pesaro e Urbino con Securpol GroupLeggi

Un gran flop il turismo a Pesaro e provincia nel mese di dicembre

Si tirano le somme sul flop delle presenze turistiche nel mese di dicembre 2016 a Pesaro ed entroterra. Certamente l'elemento determinante è stato il terremoto, ammette sfiduciato Amerigo Varotti direttore di Confcommercio. ma non solo quello.

La crisi economica ancora colpisce con forza le famiglie pesaresi e sempre più padri di famiglia si rivolgono agli sportelli della Caritas per i bisogni primari. E lo stesso Varotti cerca una medicina alternativa per guarire un malato grave e rilancia: "La comunicazione degli eventi non basta e dobbiamo andare nelle fiere e organizzare educational''. Sgarbi e il sindaco Ricci con le iniziative sinergiche delle mostre congiunte Pesaro-Urbino nel periodo natalizio non hanno raggiunto lo scopo dell'evento culturale con le file dei visitatori. Ancora più deludente, addirittura una mini Caporetto, è stata la manifestazione Candele Candelara.

Poche presenze per gli organizzatori e il presidente dell'Apa Hotel, Fabrizio Oliva, sconsolato ha fatto un bilancio disastroso per le strtutture alberghiere a Pesaro in questo periodo: "Noi abbiamo avuto al massimo 15 pullman che hanno portato i visitatori di Candele a Candelara,, a dormire a Pesaro. In tutto 225 visitatori, mentre la maggioranza ha preferito Cattolica e le località romagnole , per una questione di sicurezza nominale. Rispetto al 2015 abbiamo avuto un calo del 70% di presenze turistiche per Candele a Candelara e altrettante per Capodanno''.

E Amerigo Varotti insiste che con la comunicazione di un paladino come Vittorio Sgarbi, non si mangia ed occorre più visibilità concreta: partecipazione a fiere,workshop. Perchè non creare nel corso del 2017 convegni, raduni sportivi a Pesaro città dello sport? E gli albergatori sono gli operatori turistici più attenti al suono di questa sirena e si stanno preparando per i week end primaverili in concomitanza ad eventi sportivi. Ma vi è una mannaia sulla testa del turismo pesarese e marchigiano.Secondo i dati Istat le Marche sono quart'ultime nella graduatoria nazionale per la presenza di stranieri che decidono di soggiornarvi.

Da non perdere

Casa di Cura Privata Prof. Montanari

Casa di Cura Privata Prof. Montanari - La Casa di Cura Privata Prof. E. Montanari si trova a Morciano di Romagna ed è una struttura sanitaria privata che si occupa di medicina e chirurgia generale
La Casa di Cura Privata Prof. E. Montanari si trova a Morciano di Romagna ed è una struttura sanitaria privata che si occupa di medicina e chirurgia generale
Tel.: 0541.988129
www

Partner&Associati

#Conforzaecoraggio

Visitando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookies