Per la pubblicità in questo spazio contattaci allo 0721 452269 o scrivi a
News

Convenzioni

Associati e Viziati con le convenzioni ConfcommercioLeggi

Accordo BCC di Gradara e Confcommercio Pesaro e Urbino

Leggi

Promuovi la tua Attività

Scopri come aumentare la tua clientela con i nostri serviziLeggi

Ford - Confcommercio: convenzione riservata solo ai soci

Leggi

Un aumento dell’Iva sarebbe una vera follia


Si è fatto un gran parlare, nei giorni scorsi, di un ipotetico aumento dell’IVA e cioè di uno spostamento della tassazione dal reddito ai consumi per favorire la crescita. Questa idea rappresenterebbe una pura follia.
Con imprese che chiudono, deflazione in atto, consumi fermi al palo, produzione industriale ancora in caduta, redditi delle famiglie tornati al 1986 e una ripresa ancora tutta da costruire, l’eventuale aumentale dell’IVA sarebbe il colpo di grazia per imprese e famiglie.
Noi, come Confcommercio, auspichiamo che le indiscrezioni su una eventuale rimodellazione delle aliquote IVA ridotte siano destituite di ogni fondamento. Sarebbe una pura follia che colpirebbe soprattutto i redditi medio bassi e farebbe ulteriormente crollare i consumi.
Il Ministro Padoan dice che, no, non ci saranno aumenti, che dobbiamo stare sereni!! Ma visto come è andata l’ultima volta che qualcuno ha scritto “Enrico stai sereno” incominciamo ad avere serie preoccupazioni.

Da non perdere

Per la pubblicità in questo spazio contattaci allo 0721 452269 o scrivi a

Partner&Associati

#Conforzaecoraggio

Visitando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookies