Per la pubblicità in questo spazio contattaci allo 0721 452269 o scrivi a
News

Prestiti e Fidi Pos, la Confcommercio sceglie la Bcc di Gradara per aiutare i suoi associat

Leggi

CONVENZIONE ECO TECH

Sicurezza e salute nel luogo di lavoro- Richiedi un preventivoLeggi

Accordo BCC di Gradara e Confcommercio Pesaro e Urbino

Leggi

Promuovi la tua Attività

Scopri come aumentare la tua clientela con i nostri serviziLeggi

TURISMO, LINEE DI PENSIERO AGLI ESTREMI

L'assessore Belloni: la città è più viva. Il direttore di Confcommercio: prenotazioni scarse

Capitolo turismo, in risposta alle previsioni negative riportate da Apa e dalle associazioni di categoria, pronte le controproposte dell’amministrazione. L’assessorato al Turismo e il sindaco Matteo Ricci stanno lavorando per la nuovissima iniziativa “del venerdì pesarese”. «La città sta rispondendo bene- anticipa Enzo Belloni, assessore al Turismo, pare che ci sia una vivacità in crescita. Quest’anno per il turismo a bilancio ci sono 260mila euro e stiamo cercando di coprire quante più iniziative possibili». Fra le associazioni di categoria anche Confcommercio con il direttore Varotti, lancia però allarme su presenze e prenotazioni che scarseggiano. L’amministrazione bypassa le polemiche e risponde mettendo in cantiere proprio l’esperimento “del venerdì pesarese”. «Si proverà su indicazione anche del sindaco – spiega Belloni – a mettere in rete tutti 8i ristoranti ed i bar della zona mare e del centro storico. Lunedì l’incontro con una quarantina di commercianti e titolari di esercizi pubblici ha dato risposte positive, le premesse sono buone. Si è già disposto che in occasione dell’iniziativa del venerdì ci sarà una deroga di un’ora in più per la musica dal vivo. In viale Trieste si derogherà fino all’ una mentre dalla parte terminale del viale a Fosso Sejore ed in Baia Flaminia in via eccezionale fino alle quattro. L’idea è quella di provare un format rassicurando però che non si vuol fare una delle tante notti bianche. L’idea di fondo che animerà il venerdì, sarà quella di caratterizzarci anche agli occhi dei turisti per la musica –spettacolo. Musica ed eventi per giovani in Baia e Sottomonte mentre in viale, animazione per famiglie e musica più adatta ad un pubblico maturo. Intendiamo vedere come risponde la città, certo, non sarà un’iniziativa che copia i locali della Romagna. Per esempio agli esercenti abbiamo consigliato anche di mettersi insieme laddove ci sono dei piccoli locali vicini e sempre insieme proporre musica a tema anche di generi diversi. Ogni zona avrà così un format». I proventi della tassa di soggiorno anche quest’anno verranno destinati, ha confermato Belloni, a più capitoli del bilancio, turismo e promozione, arredo urbano e manutenzione. Per contro Confcommercio con Varotti, analizzando l’andamento di giugno e del turismo in generale lancia un appello all'amministrazione tutta e al sindaco. «Chiediamo che il sindaco consulti maggiormente anche i rappresentanti delle associazioni di categoria. L’allungamento degli orari in alcune zone va bene ma non risolve il problema di fondo ovvero quello di rendere la città più appetibile e accogliente. IL programma turistico va concertato con tutti ben prima dell’in inizio della stagione . L’andamento attuale non è buono preoccupa anche il fenomeno dei cosiddetti last minute che non consente di programmare adeguatamente le prenotazioni negli alberghi. C’è anche un calo del turismo delle famiglie rispetto lo scorso anno, in calo anche i gruppi sociali in arrivo. Numericamente sono più bassi i numeri di anziani e famiglie che compongono ogni gruppo».

Da non perdere

Casa di Cura Privata Prof. Montanari

Casa di Cura Privata Prof. Montanari - La Casa di Cura Privata Prof. E. Montanari si trova a Morciano di Romagna ed è una struttura sanitaria privata che si occupa di medicina e chirurgia generale
La Casa di Cura Privata Prof. E. Montanari si trova a Morciano di Romagna ed è una struttura sanitaria privata che si occupa di medicina e chirurgia generale
Tel.: 0541.988129
www

Partner&Associati

#Conforzaecoraggio

Visitando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookies