Per la pubblicità in questo spazio contattaci allo 0721 452269 o scrivi a
News

Accordo BCC di Gradara e Confcommercio Pesaro e Urbino

Leggi

Ford - Confcommercio: convenzione riservata solo ai soci

Leggi

CONVENZIONE ECO TECH

Sicurezza e salute nel luogo di lavoro- Richiedi un preventivoLeggi

Convenzioni

Associati e Viziati con le convenzioni ConfcommercioLeggi

“Sporcatevi le Mani”: Confcommercio spinge il progetto dei Bambini delle Fate

“Sporcatevi le mani”. Questo il titolo del progetto della onlus I Bambini delle Fate appoggiato dalla Confcommercio di Pesaro e Urbino.

“Non siamo solo un’associazione sindacale con servizi e tutele al mondo delle piccole imprese, ma un grande soggetto sociale che opera sul territorio – ha spiegato stamane in conferenza stampa Amerigo Varotti, il direttore dell’associazione di categoria – Ecco che non potevamo non essere presenti su una tematica – l’autismo – che affligge tantissime famiglie”. Sì, perché I Bambini delle Fate è la onlus che finanzia progetti di inclusione sociale per bambini e ragazzi con autismo e disabilità attraverso la raccolta fondi, nata dalla volontà di Franco Antonello, che col figlio Andrea ha commosso l’Italia facendosi conoscere attraverso diverse trasmissioni televisive e libri con cui ha raccontato la sua esperienza.


“L’autismo è un grande problema sociale – ha continuato Varotti – Invitiamo i nostri associati a sporcarsi le mani e a sostenere personalmente un progetto che si vede, perché è verificabile, sul territorio”. Non si richiedono donazioni una tantum, bensì un impegno costante di poche decine d’euro mensili, che poi saranno riversate ad associazioni di genitori, enti e strutture ospedaliere che si occuperanno dei bambini e dei ragazzi affetti da autismo.

Confcommercio che si è sempre dimostrata solidale, come giustamente fatto notare da Varotti stesso: “Nel 2016, a seguito del terremoto, abbiamo raccolto materiale su indicazione della Croce rossa, portandolo personalmente ad Arquata e Pescara del Tronto. Anche pochi giorni fa siamo andati nei Comuni colpiti, assieme al sindaco di Pergola Francesco Baldelli, per consegnare i soldi raccolti durante la Cioccovisciola. Abbiamo sposato dunque di sostenere per il 2017 l’attività della onlus “I Bambini delle Fate”.

Samuel Mazzolin, responsabile nazionale di Sporcatevi le Mani, ha raccontato la condizione delle 400mila famiglie che vivono una situazione difficilissima: “La vita non è certo per tutti una figata come quella di Andrea ed Antonello, ma più spesso la realtà racconta di ragazzi che non parlano, violenti, che hanno crisi d’epilessia, indossano il casco da boxe perché si autolesionano. Non chiediamo una donazione di pancia ma di aiutarci col passaparola per progetti di inclusione sociale portati avanti da associazioni di genitori, cooperative e imprese sociali. La nostra è una campagna di fund raising, visto che per statuto non accettiamo soldi pubblici”.

Dal 2014, data di partenza della campagna Sporcatevi le mani, sono stati portati avanti 38 progetti di inclusione sociale in 12 regioni differenti, grazie a 600 sponsor aziendali e 2.000 donatori individuali che in totale sostengono 1.900 famiglie.

Presenti alla conferenza stampa di stamane anche Alessandra, la mombaroccese che è l’unica Fata marchigiana assieme alla fanese Chiara, “una mamma speciale”, e la collega dell’Abruzzo Silvia. Volontarie entrambe, hanno spiegato come al raggiungimento delle 100 donazioni viene attivato un progetto, come quello che pochi mesi fa si è appoggiato alla Onphalos di Marotta per creare una Summer School fra Gradara e Acquaviva Picena.

Da non perdere

Casa di Cura Privata Prof. Montanari

Casa di Cura Privata Prof. Montanari - La Casa di Cura Privata Prof. E. Montanari si trova a Morciano di Romagna ed è una struttura sanitaria privata che si occupa di medicina e chirurgia generale
La Casa di Cura Privata Prof. E. Montanari si trova a Morciano di Romagna ed è una struttura sanitaria privata che si occupa di medicina e chirurgia generale
Tel.: 0541.988129
www

Partner&Associati

#Conforzaecoraggio

Visitando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookies