Per la pubblicità in questo spazio contattaci allo 0721 452269 o scrivi a
News

Vademecum per la sicurezza delle attività commerciali - Confcommercio e Confesercenti in prima linea

Leggi

Presentazione Bandi Regionali per finanziamenti e contributi

Leggi

Prestiti e Fidi Pos, la Confcommercio sceglie la Bcc di Gradara per aiutare i suoi associat

Leggi

Accordo BCC di Gradara e Confcommercio Pesaro e Urbino

Leggi

Piazza del Popolo tutta da gustare, torna il Festival del Gelato Artigianale

Torna anche quest’anno il Festival del Gelato Artigianale di Pesaro ma cambia location. Sarà in piazza del Popolo, dove si è svolta la prima edizione, e dal 20 al 22 maggio.

Il festival, organizzato dall’associazione culturale On Stage in collaborazione con Fabrizio Pentucci di Alice il gelato delle meraviglie, Claudia Urbinati della gelateria Polo e Alessandro Tomassini di Vanilla&Co., con il patrocinio del Comune e della Camera di Commercio di Pesaro e Urbino, è tutto dedicato al gelato rigorosamente artigianale. Fatto secondo la ricetta tradizionale, con materie prime dei territori di provenienza dei gelatieri.

Le scorse edizioni sono stati serviti ben 2.500 chili di gelato e 30.000 coppette. Per assaggiare i gelati basta acquistare la gelato card che per cinque euro permette di degustare 5 gusti, tra i quali uno di quelli creati nei laboratori.

La piazza di Pesaro infatti per l’occasione diventerà un grande laboratorio en plein air. I gusti proposti sono ben dodici, nati dalla creatività e abilità dei maestri gelatieri provenienti da tutta Italia. Gianni De Simoni di Bologna offre in degustazione un mix di cacao peruviani, Marco Reato di Feltre (Belluno) il gusto prosecco, Claudio Bove di Putignano (Bari) crik e crock, Antonio Luzi di Fano prepara melone e zenzero, Francesco De Gasperi di Gardolo (Trento) “valle dei Laghi”, Francesca Ferrando di Varazze (Savona) “non è Francesca”, Alessandro Corona di Milano sorbetto di carote pistacchio e mandorle, Pina Molitierno di Caserta babà al Limoncello. Quattro gusti sono pesaresi e creati dagli studenti dell’istituto alberghiero Santa Marta coordinati dai gelatieri di Pesaro, Fabrizio Pentucci, Claudia Urbinati e Alessandro Tomassini, e sono variegato alle visciole di Cantiano e cioccolato, gelato all'olio di oliva extravergine di Cartoceto, moretta fanese e un’ultima ricetta a sorpresa.

I laboratori. Tutti i gusti saranno preparati in piazza durante l’evento che ospiterà ogni giorno laboratori per grandi e piccini con ospiti nazionali quali il maestro della gelateria Italiana Renzo Ongaro e Corrado Sanelli, creatore del gelato con azoto liquido. Ma l’edizione 2016, la quarta per l’iniziativa, ha in serbo tantissime novità. Nei locali di Tipico.tips (via Rossini 41) avverranno dei laboratori speciali sull'abbinamento cibo-gelato quali ad esempio: gelato alla casciotta D'Urbino "Val d'apsa" con piadina fritta e pere, abbinamento vino e gelato e creazione di cocktail a base di gelato. Nel laboratorio di gelato gastronomico nascerà il gelato al tartufo nero di Acqualagna a cura dei tre gelatieri di Pesaro e dell'istituto alberghiero Santa Marta. Tra i gelatieri ospiti, anche Ida Gabriella Di Biaggio delegato nazionale Conpait gelato (la sezione dedicata alla gelateria della Confederazione Pasticceri Italiani) e Paolo Brunelli di Agugliano uno degli autori del libro “Avanguardia Gelato”, con 100 ricette di gelato firmate da quattro dei più famosi gelatieri italiani (www.avanguardiagelato.it) . “Un treno di gelato”, “un gelato di carta”, “'letture sul gelato” e “bimbi in bici” sono i divertenti laboratori per bimbi dell’ area "kids lab" (aperta tutti i pomeriggi). E la sera ad allietare la piazza ci sarà musica dal vivo. Da non perdere lo show di venerdì con Masquerade Trio (musica folk) ed esibizioni artistiche con musiche rossiniane e la performance di sabato sera The Heartbreak Hotel, con il loro repertorio rock and roll tutto da ballare. E il Festival del Gelato artigianale di Pesaro al termine dei tre giorni decreterà il migliore gusto artigianale, scelto da una giuria tecnica e da una giuria popolare. Il vincitore parteciperà alla finale del Gelato World Tour di Bologna, una delle più importanti competizioni mondiali.

Il concorso per le scuole. Quest’anno poi il festival ha coinvolto, per la prima volta le scuole della provincia di Pesaro e Urbino. L’Associazione culturale On Stage in collaborazione con la Scuola Italiana di Gelateria, Ittico Artlab, comune di Pesaro e GLS Corriere Espresso sede di Pesaro, hanno proposto alle scuole d’infanzia, primarie e secondarie inferiori il concorso “Ricetta per un gusto” per ideare un gusto e poi rappresentarlo con un’immagine. Duecento studenti hanno presentato 50 gusti e altrettante immagini, di questi una giuria di esperti ha selezionato i tre vincitori: per le scuole dell’infanzia ha vinto la statale di via Togliatti, classe blu, con il gusto “chicco”, per le primarie, la scuola Papa Giovanni XXIII di Villa Ceccolini, classe I, con il gusto “primavera italiana” e per la scuola secondaria, la Dante Alighieri classe 2 b con il gusto “gaudì”.

Le classi vincitrici riceveranno un premio per la loro scuola in materiale scolastico quali libri, strumenti musicali e altro, da scegliere nei punti convenzionati: Città del Sole per le scuole dell’infanzia, per le primarie e le secondarie inferiori Stazione Musica. Ma il premio più pregiato sarà la preparazione dei gusti inventati, a cura degli stessi studenti, con la collaborazione dei maestri gelatieri di Pesaro, nei giorni del Festival del Gelato Artigianale.

In piazza dunque ad orario continuato, dal 20 al 22 maggio, si potranno degustare le ricette più prelibate di gelato, preparate secondo la tradizione, venerdì dalle 16 alle 24, sabato dalle 14.30 alle 24 e domenica dalle 10 alle 23.30. E per accogliere i turisti Riviera, Incoming propone pacchetti di due notti e la gelato card in omaggio, www.rivieraincoming.it www.festivaldelgelatoartigianalepesaro.it fb festivaldelgelatoartigianalepesaro

Da non perdere

Casa di Cura Privata Prof. Montanari

Casa di Cura Privata Prof. Montanari - La Casa di Cura Privata Prof. E. Montanari si trova a Morciano di Romagna ed è una struttura sanitaria privata che si occupa di medicina e chirurgia generale
La Casa di Cura Privata Prof. E. Montanari si trova a Morciano di Romagna ed è una struttura sanitaria privata che si occupa di medicina e chirurgia generale
Tel.: 0541.988129
www

Partner&Associati

#Conforzaecoraggio

Visitando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookies