Per la pubblicità in questo spazio contattaci allo 0721 452269 o scrivi a
News

Promuovi la tua Attività

Scopri come aumentare la tua clientela con i nostri serviziLeggi

Prestiti e Fidi Pos, la Confcommercio sceglie la Bcc di Gradara per aiutare i suoi associat

Leggi

CONVENZIONE ECO TECH

Sicurezza e salute nel luogo di lavoro- Richiedi un preventivoLeggi

Accordo BCC di Gradara e Confcommercio Pesaro e Urbino

Leggi

Localita’ a prevalente vocazione turistica

Accordo sindacale

Presso la sede dell’Ente Bilaterale del Terziario di Pesaro e Urbino tra la Confcommercio e le Organizzazioni sindacali dei lavoratori Filcams – Cgil, Fisascat – Cisl e Uiltucs – Uil è stato convenuto e sottoscritto un importante “Avviso Comune” che faciliterà il lavoro delle imprese commerciali nella nostra Provincia.
L’intesa è valida per tutte le Aziende che applicano integralmente il CCNL Terziario Servizi Confcommercio e che siano iscritte all’Ente Bilaterale di Pesaro e Urbino. Con questo accordo le parti stipulanti il contratto hanno concordato “nel definire la Provincia di Pesaro e Urbino come località a prevalente ubicazione turistica a carattere stagionale ai sensi dell’art. 66 bis CCNL Terziario Servizi del 30/3/15”.
“In virtù di tale “Avviso comune”, pertanto tutte le imprese del commercio della nostra Provincia (che applicano integralmente il nostro contratto) – dichiara il direttore di Confcommercio Amerigo Varotti – pur non essendo a carattere stagionale possono assumere lavoratori con contratti a tempo determinato senza i limiti quantitativi imposti dalla Legge per gestire i picchi di lavoro. Si garantisce in tal modo più flessibilità al mondo del lavoro ma nel rispetto di una corretta ed integrale applicazione dei contratti”.
Questo il testo dell’Avviso Comune sottoscritto da Amerigo Varotti per Confcommercio, Barbara Lucchi per Filcams – Cgil, Domenico Montillo per Fisascat – Cisl e Fabrizio Bontà per Uiltucs – Uil:

Premesso che
- L’art. 5, comma 4-ter, d.lgs. n. 368/2001, nell’individuare il concetto di stagionalità, fa riferimento, oltre che alle attività del DPR n. 1525/1963, ad attività individuate dagli avvisi comuni e dai contratti collettivi nazionali;
- Il vigente CCNL Commercio Terziario-Servizi all’art. 66 bis prevede la possibilità di individuare a livello territoriale le località a prevalente vocazione turistica cui applicare la disciplina della stagionalità;
- Il settore Commercio, Terziario-Servizi della provincia di Pesaro e Urbino è caratterizzato da uno stretto collegamento con l’andamento dei flussi della clientela, che variano in relazione a molteplici fattori legati alla stagionalità nelle sue diverse accezioni: ciclica, climatica, festiva, feriale, fieristica, connessa allo svolgimento di iniziative promozionali o commerciali, anche con riferimento ad aziende ad apertura annuale;
- Che tra l’altro, in tale contesto di vocazione turistica della Provincia, le parti considerano la stipula dei contratti a termine seppur in deroga ai limiti quantitativi previsti dal CCNL, in ogni caso più vantaggiosa per i lavoratori rispetto al lavoro accessorio.
Ciò premesso
Le parti
Preso atto della chiara vocazione turistica della provincia di Pesaro e Urbino e, pertanto, del fatto che le aziende che applicano il CCNL Terziario-Servizi, pur non esercitando attività a carattere stagionale secondo quanto previsto dall’elenco allegato al DPR n. 1525/1963 e successive modificazioni, necessitano di gestire i picchi di lavoro intensificati in determinati periodi dell’anno, concordano che i contratti a tempo determinato conclusi per gestire detti picchi di lavoro siano riconducibili a ragioni di stagionalità, pertanto esclusi da limitazioni quantitative ai sensi dell’art- 10, comma 7, lett. B), d.lgs. 36/2001.
Concordano nel definire la provincia di Pesaro e Urbino come località a prevalente vocazione turistica a carattere stagionale ai sensi dell’art. 66 bis CCNL Terziario – Servizi del 30/3/2015.
Il presente accordo sarà valido per tutte le aziende con sede legale e/o dei lavori nella Provincia di Pesaro e Urbino che applichino integralmente il CCNL Terziario-Servizi Confcommercio (accordo del 30/3/15), e che siano iscritti e in regola con i versamenti all’Ente Bilaterale Commercio.
Il presente accordo si applica in via sperimentale per il periodo dal 1/6/16 al 30/9/16.


Da non perdere

Casa di Cura Privata Prof. Montanari

Casa di Cura Privata Prof. Montanari - La Casa di Cura Privata Prof. E. Montanari si trova a Morciano di Romagna ed è una struttura sanitaria privata che si occupa di medicina e chirurgia generale
La Casa di Cura Privata Prof. E. Montanari si trova a Morciano di Romagna ed è una struttura sanitaria privata che si occupa di medicina e chirurgia generale
Tel.: 0541.988129
www

Partner&Associati

#Conforzaecoraggio

Visitando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookies