Per la pubblicità in questo spazio contattaci allo 0721 452269 o scrivi a
News

CONVENZIONE ECO TECH

Sicurezza e salute nel luogo di lavoro- Richiedi un preventivoLeggi

Accordo BCC di Gradara e Confcommercio Pesaro e Urbino

Leggi

Ford - Confcommercio: convenzione riservata solo ai soci

Leggi

Promuovi la tua Attività

Scopri come aumentare la tua clientela con i nostri serviziLeggi

«La promozione turistica passa per i workshop, gli educational e le fiere internazionali»

La promozione turistica, la partecipazione degli imprenditori alle fiere nazionali ed internazionali di settore; l’organizzazione di Work Shop ed educational tour sono essenziali per la crescita dei flussi turistici e l’incremento del PIL derivante dal turismo.
Le fiere ed i Work Shop non sono - come afferma, convinto, un superficiale politico locale ( “il luogo dove si danno via i depliants”), ma il momento di confronto e di incontro tra la domanda e l’offerta; il luogo dove si creano relazioni e conoscenze, nascono le amicizie e si sviluppano i contatti (ed i contratti).
Le fiere, i Work Shop, gli eductour sono, insieme al web marketing ed ai social network, strumenti indispensabili per il turismo di domani. A condizione che protagoniste siano le imprese turistiche e non i politici o i funzionari pubblici che negli ultimi anni affollavano le fiere per “dare via i depliants” e parlarsi tra di loro e farsi vedere dai media. Ecco perché la promozione turistica è compito, ai vari livelli, di tutte le istituzioni pubbliche: del Governo tramite l’ENIT (ormai sparita con le riforme) e delle Regioni. Ma anche dei Comuni che, tra l’altro, incassano ingenti somme dalla Tassa di soggiorno che, in parte, dovrebbero essere utilizzate anche per questo. E non solo per l’accoglienza e la comunicazione.

Da non perdere

Per la pubblicità in questo spazio contattaci allo 0721 452269 o scrivi a

Partner&Associati

Visitando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookies