Per la pubblicità in questo spazio contattaci allo 0721 452269 o scrivi a
News

Accordo BCC di Gradara e Confcommercio Pesaro e Urbino

Leggi

La nuova legge sulle borse di plastica

Leggi

Ford - Confcommercio: convenzione riservata solo ai soci

Leggi

Prestiti e Fidi Pos, la Confcommercio sceglie la Bcc di Gradara per aiutare i suoi associat

Leggi

In arrivo centomila lettere dall’Agenzia delle Entrate per segnalare possibili anomalie ai cittadini

Con Provvedimento 24 giugno 2016 l’Agenzia delle Entrate ha reso noto che sono in arrivo, via PEC o via posta ordinaria, circa centomila lettere ai contribuenti per segnalare possibili errori o semplici dimenticanze nelle dichiarazioni relative ai redditi del 2012.

In particolare, se il contribuente riconosce i rilievi evidenziati dall’Agenzia può correggerli tramite il ravvedimento operoso, presentando una dichiarazione integrativa e versando le maggiori imposte dovute, i relativi interessi e le sanzioni correlate alla infedele dichiarazione in misura ridotta (art. 13, D.Lgs n. 472/1997).

Se, invece, il contribuente ritiene che i dati originariamente riportati nella dichiarazione dei redditi siano corretti, sono a disposizione i numeri 848.800.444 e 06/96668907, dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 17.00. In alternativa, è possibile contattare uno degli Uffici Territoriali della Direzione Provinciale dell’Agenzia delle Entrate o utilizzare Civis (canale di assistenza dedicato agli utenti dei servizi telematici) che consente anche di inviare in formato elettronico gli eventuali documenti utili. In arrivo centomila lettere dall’Agenzia delle Entrate per segnalare possibili anomalie ai cittadini

Da non perdere

Per la pubblicità in questo spazio contattaci allo 0721 452269 o scrivi a

Partner&Associati

Visitando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookies