Per la pubblicità in questo spazio contattaci allo 0721 452269 o scrivi a
News

“La Confcommercio ti dà la carica“

CONVENZIONE REPOWER-CONFCOMMERCIOLeggi

La nuova legge sulle borse di plastica

Leggi

Ford - Confcommercio: convenzione riservata solo ai soci

Leggi

Convenzione CONFCOMMERCIO con BIO LAB SRL

Leggi

Fossombrone Jazz Festival, pronte tre elettrizzanti serate con Joe Magnarelli, Greta Panettieri e Hy

FOSSOMBRONE – L’estate di Fossombrone procede al suadente ritmo di jazz. Al Parco Carloni sono pronte tre imperdibili serate che, sulle note di grandi musicisti, mescoleranno tre diverse declinazioni sonore che confezioneranno la seconda edizione di Fossombrone Jazz Festival.

Un evento presentato questa mattina presso la sede pesarese di Confcommercio alla presenza del direttore Amerigo Varotti, dell’assessore alla cultura del Comune di Fossombrone Gloria Mei e del direttore artistico della manifestazione Marco Frattini che organizza il festival assieme alla banda musicale Città di Fossombrone (diretta dallo stesso Frattini).



Prima serata domenica 29 luglio con Hyper+ (Nicola Fazzini – sax; Alessandro Fedrigo – basso; Luca Colussi – batteria).

L’8 agosto si prosegue con l’esibizione di Joe Magnarelli and Concettini Hammond Trio (Joe Magnarelli – tromba; Nicola Concettini – sax tenore; Manrico Saghi – organo hammond; Giovanni Paolo Liguori – batteria).

Chiusura il 12 agosto in una serata in collaborazione con Urbino Jazz Club che vedrà esibirsi Greta Panettieri Quartet featuring Gaetano Partipilo (Greta Panettieri – voce; Andrea Sammartino – pianoforte; Daniele Mencarelli – basso; Fabio Accardi – batteria; Gaetano Partipilo – sax).

Tutti gli spettacoli cominceranno alle ore 21 e saranno a ingresso gratuito.

L’assessore Gloria Mei ha enfatizzato la soddisfazione per la ripartenza di un festival che riprende “un’esaltante tradizione interrottasi negli anni’80. Per questo dobbiamo ringraziare l’impegno di Marco Frattini nel volerla riaccendere e il supporto di Confcommercio nel promuovere le nostre iniziative”.

Oggi come negli anni ’80 Marco Frattini è al centro della scena jazzistica forsempronese: “Una scena che partì col mio primo concerto organizzato a Fossombrone nell’84. All’epoca a Fossombrone si esibirono artisti come Chet Baker. Ricordiamo quel periodo ripartendo da altri grandi artisti. Come il trombettista Joe Magnarelli che ha accompagnato alcune delle più eccellente collaborazioni jazzistiche (compresa Aretha Frankin) accompagnata da un trio italiano fra i miglior nel panorama nazionale in una serata dedicata al jazz più tradizionale. Ci sarà poi una serata maggiormente dedicata alle rivisitazioni jazz con una delle voci più belle d’Italia (Greta Panettieri), accompagnata da uno dei sassofonisti più innovativi (Gaetano Partipilo). Un festival che sarà invece aperto dalle sonorità più sperimentali dell’Hyper+”

Da non perdere

Per la pubblicità in questo spazio contattaci allo 0721 452269 o scrivi a

Partner&Associati

Visitando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookies