Per la pubblicità in questo spazio contattaci allo 0721 452269 o scrivi a
News

Accordo BCC di Gradara e Confcommercio Pesaro e Urbino

Leggi

CONVENZIONE ECO TECH

Sicurezza e salute nel luogo di lavoro- Richiedi un preventivoLeggi

Convenzioni

Associati e Viziati con le convenzioni ConfcommercioLeggi

Confcommercio e Creval si uniscono per sostegno del territorio

Leggi

Confcommercio ti dà la carica: una stazione di ricarica per veicoli elettrici grazie a Repower

Una colonnina per ricaricare le auto elettriche nella sede della Confcommercio. In strada delle Marche, 58/60, a due passi dal mare e dal centro della città di Rossini, l’associazione di categoria assieme all’azienda Repower ha creato Palina, stazione di ricarica per veicoli elettrici usufruibile da turisti e cittadini in genere.

“La prima nella nostra regione di questo genere e una delle poche in Italia – sorrideva stamane, all’atto del taglio del nastro, Amerigo Varotti, direttore provinciale di Confcommercio Marche Nord – Una cosa che rientra nella filosofia della nostra associazione di categoria, attenta all’economia e al turismo sostenibile. Avere in dotazione una colonnina per la ricarica delle macchine elettriche per associati e chiunque accederà nella nostra struttura rientra nel principio di un’economia nuova, che si basa sulle rinnovabili. In Italia si insiste ancora sulla cementificazione dei territori, ma la società deve stare attenta a certi valori”.


L’invito di Varotti è uno: “Sensibilizzare i nostri imprenditori turistici e le imprese in genere a installare colonnine per agevolare turisti e cittadini per favorire lo sviluppo e la vendita di auto elettriche. Non so se a breve nelle grandi città non potranno più girare i diesel come si dice, ma lo stesso Marchionne, amministratore di Fca, dice che ci sarà una Formula Uno di macchine elettriche. Una tendenza all’innovazione che noi, assieme a Repower, vogliamo sviluppare”.

Flavio Ceriotti, coordinatore nazionale della struttura commerciale Repower, ha ringraziato la Confcommercio Pesaro e Urbino, “che è molto attenta allo sviluppo territoriale con un occhio all’innovazione”. Poi ha aggiunto: “Noi, in tempi non sospetti abbiamo iniziato a occuparci di mobilità e adesso grazie a questo accordo diamo la possibilità agli associati Confcommercio di aderire a un circuito che garantisce sistemi di ricarica molto evoluti. D’altronde si tratta di un argomento molto apprezzato dai viaggiatori moderni, specie quelli del nord Europa. Un modo per fare marketing territoriale, far conoscere le belle realtà di questa terra attirando turisti”.

Presente nella sede di Confcommercio Enzo Belloni, assessore comunale alla Operatività, tra cui c’è la delega alla mobilità: “Pesaro è la città con 90 chilometri di ciclabili, a testimoniare l’attenzione dell’amministrazione alla qualità della vita e dell’aria. Accogliamo con piacere l’investimento che la Confcommercio fa con Repower per dare una risposta a chi ha un’auto elettrica. Ancora non sono tantissimi, ma è un po’ come il cane che si morde la coda, nel senso che finché non ci sono colonnine per la ricarica è difficile che proliferino vendite e diffusione”.

Quindi l’annuncio finale: “Da qui a breve tempo ne installeremo una decina in vari punti della città”.

Alla conferenza presenti Angelo Serra, presidente di Confcommercio Marche nord, e Marco D’Angeli di Diba, che ha fornito l’auto – una Nissan elettrica – che è stata utilizzata per una ricarica dimostrativa.


da PU24

Da non perdere

Per la pubblicità in questo spazio contattaci allo 0721 452269 o scrivi a

Partner&Associati

Visitando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookies