Per la pubblicità in questo spazio contattaci allo 0721 452269 o scrivi a
News

Una rete per valorizzare le Marche: Confcommercio Pesaro Urbino incontra Regione e Fipe

Leggi

San Lorenzo in Campo entra nell’Itinerario della Bellezza

Salgono a 15 i Comuni in rete con ConfcommercioLeggi

Nuove linee guida in Gazzetta Ufficiale, le novità per i Pubblici Esercizi

Leggi

Buon Natale e felice anno nuovo

Leggi

Accolta la richiesta di proroga del canone RAI, comunica la FIPE-Confcommercio

di Marco Arzeni Segretario FIPE-Confcommercio Pesaro e Urbino/Marche Nord

Da tempo come Confcommercio ci siamo attivati al fine di ottenere una riduzione del costo del canone speciale RAI in considerazione della ridotta attività dei locali nel corso del 2020 e – soprattutto – del protrarsi dell'emergenza sanitaria. Nella richiesta avanzata alla RAI abbiamo evidenziato come l'accoglimento della nostra aspettativa, al di là del suo significato economico, verrebbe colto dalla categoria come un segno di attenzione in un momento in cui i Pubblici Esercizi italiani stanno registrando danni spaventosi.

In via subordinata – e senza rinunciare alla richiesta di riduzione – abbiamo richiesto almeno la proroga della scadenza dei termini per il pagamento del canone. Apprendiamo ora -per le vie brevi- che il Consiglio di Amministrazione della RAI del 28 gennaio avrebbe accolto la nostra richiesta ed ha dato mandato agli uffici della Società di procedere entro la data della sua prossima riunione alla formalizzazione di una proroga dei termini di almeno due mesi.

Abbiamo inoltre notizia che gli uffici della RAI avrebbero sospeso l'invio di qualsiasi richiesta di pagamento a tutti gli esercenti delle categorie incise dall'emergenza Covid-19.

Nei prossimi giorni potremo essere più precisi; nel frattempo come Confcommercio continueremo nella nostra attività di sensibilizzazione della RAI, e del Ministero vigilante, affinché vengano presi ufficialmente tutti i provvedimenti necessari per la riduzione di un canone il cui costo, allo stato dei fatti, appare sicuramente eccessivo.

Da non perdere

Per la pubblicità in questo spazio contattaci allo 0721 452269 o scrivi a

Partner&Associati

Visitando il nostro sito, accetti il nostro uso dei cookies